"Alzati, entra e fai gol".

La mossa della disperazione. Che, a volte, coincide con quella della vittoria. E che è, sempre, alle tue spalle. Seduta, col cappellino in inverno e con la pettorina in estate, in attesa della chiamata. Perché sa che arriverà, come sa, alla perfezione, in quale punto atterrerà il pallone giusto. Il sesto uomo nel basket, il dodicesimo nel calcio, una razza in via d'estinzione ma che un giovane, sbarbato e tatuato, sta riportando alla luce: quella dei bomber di riserva. Quelli che, quando ascoltano le indicazioni del mister e dei suoi assistenti, nella sua mente pensano: "fatemi arrivare la palla e venite ad abbracciarmi"

CUTRONE E SOCI - Patrick Cutrone è l'ultimo di una lunga stirpe di cacciatori d'area di rigore, calciatori che hanno bisogno di un niente per entrare in partita. Avete presente Thanos e il suo schiocco di dita per sterminare metà della popolazione dell'universo? Bene, a gente come il 63 del Milan basta solo un pallone per azzerare la gioia avversaria e far salire alle stelle quella dei propri tifosi. Nella storia dei successi rossoneri ce ne sono stati tanti, tantissimi: Daniele Massaro, Maurizio Ganz e John Dal Tomasson, giusto per citarne alcuni. Quelli che sapevano, alla perfezione, tutto: qual era il loro posto. Senza fare polemica, senza fare rumore. Ma facendo gol.  TOP 10 - In Italia, in Europa, nel Mondo: il calcio ha regalato queste creature composte per lo più di adrenalina. E, partendo dalla doppietta di Cutrone di ieri contro la Sampdoria, la Classifica di CM di questa settimana è dedicata ai bomber di riserva dagli anni '90 in poi, quelli che entrando dalla panchina decidono, spesso e volentieri, la partita. Il '98 rossonero, per intenderci, ha realizzato il 20% dei suoi gol da professionista oltre il 90esimo minuto, lì dove il bomber di riserva si scatena e si sente più a suo agio mentre gli altri hanno paura. Lì dove il migliore di tutti ha fatto vincere una Champions leggendaria ai Diavoli Rossi. Perché alla fine ha ragione sempre lui. 

"tu fammi arrivare il pallone e poi vieni ad abbracciarmi"

@AngeTaglieri88