8
Un nome che torna di moda nell'orbita bianconera e che può tradursi nell'ennesimo colpo a parametro zero di Fabio Paratici. Che ha imparato dalla scuola di Beppe Marotta e che anche nella sua prima estate da massimo responsabile dell'area tecnica ha attinto dal mercato dei giocatori in scadenza, da Rabiot a Ramsey. Secondo indiscrezioni provenienti dall'Inghilterra, Thomas Meunier può essere il prossimo di una lunga lista: il suo contratto scade infatti a giugno 2020 e almeno per il momento il Paris Saint Germain non sembra avere alcuna intenzione di prolungare un matrimonio iniziato nel 2016.

L'ITALIA NEL DESTINO - Il terzino belga classe 1991 ha già sfiorato in passato l'Italia, con l'Inter e il Napoli che avevano effettuato i sondaggi più insistenti col suo ex club, il Bruges, salvo poi mollare la presa di fronte all'inserimento della formazione campione di Francia. La stessa Juventus ha seguito a più riprese la sua traiettoria in Ligue 1 e in Champions League e anche nei mesi scorsi, complice l'addio di Cancelo, ha valutato l'ipotesi rimpiazzare con Meunier l'esterno portoghese. Fisico importante, una discreta propensione al gol (20 in Belgio, 13 con la maglia del Paris Saint Germain, l'ultimo contro il Real Madrid) e una certa abilità sia in fase difensiva che offensiva ne fanno uno dei profili più affidabili nel suo ruolo in giro per l'Europa. Tanto che, oltre a Paratici, anche l'Arsenal ci sta facendo un pensierino.