50
La Juventus, con il quarto Scudetto orma in tasca, vuole continuare a sognare in Champions League. Domani sera ci sarà il ritorno dei quarti di finale contro il Monaco e l'obiettivo semifinale è molto concreto, visto l'1-0 dell'andata.  La premiata ditta Marotta-Paratici, però, è già a lavoro per far sì che il percorso in Europa compiuto in questa stagione non sia un fatto isolato, ma diventi una costante. E con l'addio, sempre più probabile, dell'Apache Tevez (il Boca Juniors ha offerto 5 milioni di euro per il cartellino del giocatore), da Torino hanno messo nel mirino un giocatore della Premier League. Più precisamente del Liverpool

GENIO RIBELLE - Raheem Sterling è l'obiettivo numero 1 per l'attacco bianconero. Classe '94 (anno in cui l'ultimo inglese a vestire la maglia della Juve, David Platt, giocava nella Sampdoria), nato in Giamaica, ma trasferitosi in Inghilterra a soli 5 anni, secondo il Sun sarà il prossimo attaccante della Juventus. Cresciuto nel QPR, è stato prelevato dai Reds a soli 15 anni e a 17 ha fatto il suo debutto in Premier. I bianconeri sono pronti a investire sul giocatore nativo di Kingston 50 milioni di sterline, 69 milioni di euro. La prossima cessione di Paul Pogba, che piace, e molto, al Chelsea e al Manchester United, porterà nelle casse torinesi 75 milioni di sterline. Talento cristallino, dotato di grande tecnica e con una velocità degna dei velocisti giamaicani, Sterling ha un carattere particolare, non facilissimo. Lo dimostrano le dichiarazioni del tecnico dei Reds, Brendan Rodgers, con il quale c'è un rapporto di amore e odio: "Lo metto sul primo aereo e lo rispedisco da dove è venuto perché, per giocare nel Liverpool, non vuole solo il talento".
NIENTE RINNOVO - Con l'addio di Suarez, la difficile stagione di Sturridge, sempre alle prese con gli infortuni, e il pessimo contributo di Balotelli, Sterling è uno dei punti fermi dell'attacco dei Reds. 11 gol in 46 gare, condite da 9 assist. Risultato decisivo in più occasioni, ha il contatto in scadenza nel 2017. Le trattative per il rinnovo sono ferme, il fuoriclasse Reds si guarda attorno. Molti top club sono su di lui, come Real MadridManchester City, Bayern Monaco, Chelsea e Arsenal. Sterling è pronto a prendere il volo, come uno Starling (storno in inglese). Probabile la permanenza nei confini inglesi, con i club pronti a scatenare un'asta, ma quella 10 bianconera da indossare è qualcosa di davvero affascinante. 

AT