A come allenatori - O commissari tecnici. La banda del buco. Da Sampaoli, finito a chiedere a Messi se poteva fare una sostituzione, a Tite e a tanti altri. Capiamo perchè nei club si straguadagna e in nazionale no.

B come Monica Bertini - Brava, divertente. Quando scoppia a ridere è una di noi. Difficile dire se più bella o simpatica.

C come Cherchesov - Tra Stalin e Peppone, ha presentato una Russia che levati. E Golovin lo cercheranno le grandi con i cani-poliziotto.

D come Dove vorresti andare? - La moglie gli ha detto di no e allora gli amici messicani hanno portato in giro per gli stadi russi il suo cartonato. I selfie della gente impazzita vicino a "lui" sono stati un must.

E come Elena Tambini - Da premiare per bellezza, grazia e conoscenza del pallone. 

F come Fuffo - Chi ha visto le partite gialappesche sa di chi si parla. Il duo dell'anno.

G come Giroud - Centravanti dei vincitori che chiude senza un gol. Nemmeno in "Ai confini della realtà".

H come Hazard - Non si è fatto vedere sempre. Ma quando era in serata ha lasciato l'acca. Come la zeta di Zorro.

I come Illegale - I Gialappi (se vi abituate a guardare le partite con i loro divanetti ne diventate dipendenti. E con Aura tifavamo tutti Croazia...) hanno soprannominato Mbappè L'ILLEGALE.

Se potete dategli torto.

J come Januzai - Avevano avvertito tutti che non bisognava vincerla quella contro gli inglesi. Meno che lui.

K come Kane - Si è spento come una candela troppo presto. Ma ha fatto in tempo a essere il bomber.

L come Leo Messi - La sua mano sulla faccia, durante l'inno argentino. Si poteva far le valigie anche subito.

M come Modric - Il cugino di Pirlo. O Pirlo è il cugino di Modric?

N come Neymar - Tutto qui?

O come Orsato - Se farete le vacanze a Rio non dite che siete italiani, amici di Orsato ed estimatori della Var.

P come Portiere - Chiediamoci se Lloris, capitano e custode della Francia, resterà nella storia per aver alzato la Coppa o per il Gollonzo.

Q come Quadro - Il colpo di tacco di Mbappè che stava mandando in porta Giroud diventerà un pezzo unico esposto al Louvre.

R come Ronaldo - O meglio CR7, l'uomo che solleva il Portogallo come se lui fosse il cric e la sua nazionale la gomma bucata.

S come Schmeichel - Storie di calci di rigore, di padri e di figli, di geni che che si trasmettono. Sangue da numeri uno.

T come Tabarez - Il Maestro. Ha dato lezioni. Di vita.

U come Umtiti - Il colosso di Rodi.

V come Varane - Vedi Umtiti.

W come Caballero - Che di nome fa Willy. Pagherebbe per tornare indietro con la macchina del tempo. 

X come Francia-Danimarca - Pareggio da 0-0 con la gente che dormiva già al 20' pt.

Y come Yerry Mina - Impossibile arginarlo sulle palle alte. Forse Gallinari.

Z come Ziyech - Un altro degli assi che germogliano nel giardino dell'Ajax. A 25 anni sta spiccando il volo. E non lo prendono più.


@calcioepepe