64
Diego Armando Maradona, un'icona intoccabile a Napoli. Ma Aurelio De Laurentiis dà una lettura diversa: "È stato un handicap per il Napoli e vi spiego perché". In un documentario realizzato da Red Bull, il presidente azzurro ha parlato delle difficoltà a vincere nel capoluogo campano: "Il problema di Napoli, che è una città meravigliosa e credo unica al mondo per tante considerazioni, è che loro hanno avuto il grosso problema di non aver mai vinto nel passato. Hanno vinto solo due volte, due scudetti, ma perché? Perché hanno avuto il grande, gravissimo handicap, perché io lo considero un handicap, di avere avuto il più grande giocatore mai esistito al mondo, Maradona. E quello invece di essere stato un plus è stato un minus, perché quando hai avuto la donna più bella del mondo che poi divorzia da te, ma chi ti può accontentare? Cosa puoi più trovare intorno? Dopo che hai avuto Maradona... Noi abbiamo lavorato molto bene, perché dopo Maradona qui a Napoli abbiamo sfornato giocatori molto importanti: da Lavezzi a Cavani a Higuain e adesso ne abbiamo tanti altri, come Mertens e Insigne".