Matthijs de Ligt è ancora un teenager, ma ha già doti da vero leader: dentro e fuori dal campo. Non a caso è stato eletto miglior giocatore della Eredivisie, diventando il più giovane calciatore a ricevere questo riconoscimento. Vedere per credere il discorso fatto durante la festa per la vittoria del campionato olandese davanti a migliaia di tifosi: "La cosa più importante è quello che abbiamo mostrato a tutti, cos'è l'Ajax e che città è Amsterdam. Abbiamo mostrato il nostro calcio offensivo, abbiamo mostrato a tutti quello che il grande uomo (Cruijff, ndr) voleva vedere e ciò che si aspettava da noi. Abbiamo fatto tutto insieme: giocatori esperti, giovani, tutti. E voglio ringraziare anche tutti i tifosi per questa fantastica stagione". 

L'ultima per lui all'Ajax, con cui è sotto contratto fino a giugno 2021. Il Barcellona è in pole position per acquistarlo, ma non è ancora detta l'ultima parola. La Juventus aspetta e spera, facendo leva sugli ottimi rapporti con il suo agente Mino Raiola. Il discorso di de Ligt sul calcio offensivo dedicato al grande Cruijff sembra privilegiare i campioni di Spagna rispetto ai campioni d'Italia, ma il nazionale olandese apprezza molto la scuola difensiva della Serie A. 

Come aveva spiegato in un'intervista rilasciata prima della doppia sfida con i bianconeri: "Chiellini mi piace tantissimo ed è fortissimo, uno dei migliori in assoluto a difendere. Apprezzo anche Bonucci, sono due tra i migliori centrali d'Europa. Per un giovane come me sono entrambi due modelli a cui ispirarsi. Io con loro alla Juve? Potrebbe essere, ma ci sono anche altri club interessati. Vedremo al momento giusto, ora sono focalizzato sull'Ajax e non so ancora il mio futuro, ci pensa il mio agente Raiola. De Jong non mi dice nulla per il Barcellona. Il paragone con Nesta e Stam mi fa piacere, sono stati due top player: io ne devo fare ancora tanta di strada per raggiungerli. Nesta è stato un difensore favoloso, guardo anche i video di Baresi e Maldini: la scuola italiana dei difensori è da sempre la più importante". 

Intanto l'Ajax ha già preso due nuovi difensori centrali: l'olandese Kik Pierie
(classe 2000) per 5 milioni di euro dall'Heerenveen e l'argentino Lisandro Martinez (classe 1998) per 7 milioni dal Defensa y Justicia.