Commenta per primo
Torino-Debrecen 3-0

Nagy 4,5:
ha sulla coscienza entrambi i gol del primo tempo del Torino. Prima commette il fallo da rigore su Belotti, poi si fa beffare sul suo palo dal tiro-cross di Ansaldi. Per lui questa è una serata da dimenticare. 

Kinyik 4,5: tra i peggiori in campo. sulla sua fascia di competenza soffre parecchio le incursioni di Ansaldi che lo salta sempre con estrema difficoltà. Va detto che non sempre Varga lo aiuta a dovere e Kinyk si ritrova da solo contro due avversari. 

(dal 29’ s.t. Kusnyir: sv)

Szatmari 6: riesce a fare suoi di testa diversi palloni che spiovono nell’area di rigore del Debrecen, riuscendo anche a vincere numerosi duelli aerei con Belotti.

Pavkovics 5,5: rispetto all’altro centrale di difesa del Debrecen, Szatmari, fatica di più contro gli attaccanti del Torino e in più di un’occasione perde la marcatura del proprio uomo. 

Ferenczi 6: fatica un po’ a prendere le misure a De Silvestri ma alla fine riesce a contenere abbastanza bene le folate offensive del Torino sulla sua fascia di competenza. 

Varga 5,5: alla vigilia era uno dei giocatori più temuti ma nel primo tempo non si vede quasi mai. Cresce nella ripresa: in un paio di occasioni arriva sul fondo e riesce anche ad andare alla conclusione in maniera insidiosa. 
(dal 41’ s.t. Pinter: sv)

Haris 6: dopo pochi minuti dal calcio d’inizio è provvidenziale con un un intervento praticamente sulla linea che vale quanto un gol fatto. 

Toszer 6: cerca di fare da argine davanti alla difesa agli attacchi del Toro. In fase difensiva riesce a portare a termine il proprio compito. Si vede però poco in fase di impostazione. 

Szecsi 5: se Varga sulla fascia destra si vede poco, Szecsi su quella sinistra si vede ancora meno. Quelle poche volte che riesce a superare la metà campo viene fermato con troppa facilità dai difensori del Torino. 

Zsori 5: della sua partita l’unica cosa da segnalare è uno scatto di nervosismo nei confronti di Ansaldi. Non a caso a fine primo tempo Herczeg lo richiama in panchina a fine primo tempo. 

(dal 1’ s.t. Garba 6: riesce a tenere qualche pallone in più rispetto al compagno che sostituisce ma viene servito poco dai propri compagni)

Trujic 5,5: il Debrecen non si vede quasi mai dalle parti di Sirigu e Trujic ha a disposizione pochissimi palloni giocabili. Quelli che ha non riesco a sfruttarli al meglio. 

All. Herczeg 5: il Debrecen si limita a difendere e non riesce mai a costruire una vera e propria azione. Il Torino ha certamente più qualità rispetto al Debrecen, ma dalla formazione ungherese era lecito aspettarsi qualcosa in più.