Il no alla Cina ha aperto la strada all'Inter e il Tottenham può vedersi costretto ad abbassare le pretese del cartellino, ma il sì di Mousa Dembelé ancora tarda ad arrivare: ecco perché i nerazzurri stanno perdendo la pazienza e, secondo l'edizione odierna de Il Corriere dello Sport, valutano due alternative concrete, Leandro Paredes e Mateo Kovacic.

PIANO INTER - Due giocatori diversi tra loro, ma che andrebbero a completare la mediana interista in vista della stagione che si appresta a cominciare. Su Paredes garantisce Spalletti, lo ha già allenato a Roma e conosce le sue qualità in palleggio e regia. Le manovre dello Zenit poi possono facilitare il tutto: il probabile arrivo a San Pietroburgo di Milan Badelj a parametro zero libera il centrocampista argentino per l'Inter. L'ex Kovacic invece darebbe qualcosa in meno in termini di copertura e regia, ma garantirebbe più inserimenti negli spazi aperti da Icardi: condizioni favorevoli anche per il suo acquisto, gli spazi a Madrid sono limitati e, qualora il Real dovesse mettere a segno il colpo Milinkovic, lo sarebbero ancora di più costringendo il croato all'addio.