77
Merih Demiral ha richieste importanti da anni. Costantemente, da quando era arrivato al Sassuolo via Juventus fino a questi giorni. Perché per il difensore turco si era mosso in origine l'Atlético Madrid arrivando oltre i 20 milioni ormai più di un anno fa, poi l'assalto del Milan respinto dalla Juve a gennaio scorso così come i sondaggi molto seri del Leicester pronto a superare i 25 milioni, niente da fare.


Ascolta "Demiral e il terzo club pronto alle follie dopo il Milan: la Juve pensa che già la prossima offerta..." su Spreaker.


ASSALTO E SPIEGAZIONE - Ma a fine mercato ci ha provato anche il Tottenham, gradimento totale per Demiral e oltre 30 milioni pronti come prima alternativa a Milan Skriniar blindato dall'Inter. Non è praticamente neanche decollata una trattativa con la Juventus perché la posizione bianconera è chiarissima: Demiral è stato dichiarato incedibile, anche in caso di follie del Tottenham. La spiegazione è netta, la Juve lo ha detto pure al difensore turco perché pensa che l'infortunio non debba abbassarne il valore e possa essere un titolare del presente e del futuro, una pedina irrinunciabile in una fase di svecchiamento della squadra. Convinti che le prossime offerte superino presto i 50 milioni. Ecco perché Demiral non si tocca.