Il dg del Genoa, Giorgio Perinetti, fa il punto sul mercato a 'Si gonfia la rete' su Radio Crc: "Il mercato è dinamico e vediamo cosa accade nei prossimi giorni. Abbiamo venduto Perin che ha avuto l’occasione della vita e non poteva rifiutare mentre Lamanna voleva giocare e abbiamo ritenuto giusto dagli questa possibilità. Laxalt ha fatto un ottimo Mondiale ed è chiaro che tutti si sono accorti di lui. Ci sono state manifestazioni di interesse e ne stiamo parlando anche perché il Genoa ha sempre permesso ai calciatori di andar via e se l’interesse per Laxalt diventerà concreto, gli daremo la possibilità di essere gratificato giocando in un’altra squadra e magari guadagnare anche di più. Ciciretti? Ho un ottimo rapporto con Giuntoli, ci incontreremo appena possibile e ne parleremo, ma non so cosa accadrà. Guardiamo al nostro orticello e mi limito a dire che incontrerò il ds azzurro. Non so se potrà esserci anche qualche operazione Genoa-Napoli. Sono stato il dirigente che ha firmato il trasferimento di Ancelotti al Milan per cui gli faccio un grande in bocca al lupo per la sua nuova avventura a Napoli. Ho vissuto anche il dramma di Ancelotti quando si infortunò alla Roma".