Commenta per primo
Ha esordito domenica scorsa con la maglia del Flamengo, durante la terza giornata di Campionato Brasileiro 2010, il giovane talento della squadra carioca, Diego Mauricio, un attaccante di soli 18 anni e che ha dato prova sul campo della sua bravura. Tra i suoi maggiori pregi c'è un bel mix di forza fisica e tecnica e inoltre è dotato di gran tiro. Diego Mauricio ha cominciato a giocare nel Flamengo sin da quando era bambino e guarda caso, proprio sotto la guida di Rogerio Lourenço, attuale allenatore della squadra rossonera di Rio, con il quale è crescuito calcisticamente, affrontando tutte le varie tappe delle giovanili. Nella passata giornata di campionato, giocatasi a Rio tra Flamengo e Gremio Prudente, Deigo Mauricio è entrato a metà secondo tempo, sul risultato di 1 a 1, e con le sue abilità ed entusiasmo ha contribuito alla vittoria finale, procurandosi il rigore del definitivo 3 a 1, realizzato da Vagner Love. Un'emozione fortissima per il ragazzo brasiliano che a fine partita non ha potuto nascondere alle telecamere, che ne hanno ripreso i festeggiamenti. Una buona notizia dunque in casa Flamengo, dopo tutte le vicissitudini legate ad Adriano, Diego Mauricio ha grandissime doti fisiche e tecniche e potrebbe non far rimpiangere l'Imperatore. Arriva puntuale anche la dichiarazione dell'allenatore Lourenço, che definisce Diego un diamante grezzo, con delle potenzialità enormi, ma al quale non si può chiedere di prendere da subito in mano l'eredità di Adriano, si rivolge quindi soprattutto nei confronti della tifoseria, chiedendo pazienza nei confronti del giovane campione dal futuro assicurato.