8
Copacabana é invasa di argentini, tutti con la maglietta di Messi, invocando Diego. "Maradona el más grande", cantano per tutta la notte di Rio. Senza che i brasiliani protestino, anzi. Ne ho trovati diversi nati qui ma con la Seleccion nel cuore, la "segunda opcion" dopo il Brasil. La seconda opzione tattica di Sabella è stata invece la più convincente. Via dopo appena un tempo quell'abbottonatissimo 5-3-2 stile catenaccio, per un 4-3-3 con Higuain protagonista. Non solo sulle pagine spagnole di Marca. "È a un passo dal Barcellona", boom. La sentenza del 15 sera, con Napoli rimasta qualche minuto con il fiato sospeso. Il tempo di qualche sms, le prime smentite filtrate ("non c'è nulla di nulla", il primo messaggio forte), poi persino un comunicato per zittire la fonte spagnola. Mai il Barcellona ha contattato il Napoli, comunque: non ho segnali diversi, i più preoccupati possono stare tranquilli. Anche se proprio il Pipita dopo la partita non ha voluto parlare, schizzato via davanti ai giornalisti senza fiatare. I suoi compagni, interpellati al microfono e fuori onda, apparivano increduli. Il più bersagliato, Mascherano: per sapere se proprio Higuain gli avesse mai chiesto notizie di Barcellona. Zero. Altri due compagni di squadra invece si fanno il filo di mercato. Sentite Pjanic: "Dzeko mi dice che l'Italia gli piace, sarebbe un bel colpo se lo prendessimo noi". A Roma. I fratelli di Bosnia chiamano, Sabatini risponderà?  

Gianluca Di Marzio (giornalista Sky Sport)




COMMENTA L'ALERT E FAI UNA DOMANDA! GIANLUCA DI MARZIO RISPONDERA' ALLE PIU' INTERESSANTI! #DIMARZIOALERT