La Women’s Premier Soccer League il campionato professionistico femminile statunitense, dalla prossima stagione (tra maggio e agosto) parlerà italiano, grazie alla squadra del Seattle Ph-America del presidente Giuseppe Pezzano. A guidare la squadra è stato scelto il tecnico milanese Antonio Cincotta (ex Fiamma Monza). “Essere chiamato ad allenare negli stati uniti, paese campione Olimpico in carica, - racconta lo stesso allenatore -  è un traguardo importante per la mia carriera, ma anche una esperienza nella quale dovrò confrontarmi con un mondo nuovo qualificato. Da quelle parti il calcio femminile è di livello superiore perché le società investono in comunicazione e marketing e le gare sono degli show. Il Seattle è all’esordio in premier League, insieme allo sponsor, gestito anch’esso da un manager Italiano, Matteo Sala. Ritengo che essere stato premiato dalla nostra Figc con la panchina d’argento come miglior tecnico del 2012, e al contempo ricevere il premio dei colleghi come “best coach del campionato” ai “Golden Girl”, mi abbia dato visibilità e sono così stato contattato per questo progetto”. Non solo Cincotta, anche alcune calciatrici sbarcheranno nei prossimi mesi a Seattle : “Per la prima volta nella storia , - spiega proprio il presidente Pezzano - giocheremo la WPSL con i talenti Italiani, sarà uno scambio culturale unico e diverremo un esempio da seguire”.