76
Ante Rebic continua a trascinare il Milan con i suoi gol, cinque nelle ultime cinque di campionato più quello realizzato alla Juve in Coppa Italia. Una metamorfosi netta con Pioli, non a caso Boban e Maldini hanno già iniziato a muoversi per provare a trattenere il croato arrivato in prestito biennale dall'Eintracht Francoforte. In cambio ai tedeschi è andato ai tedeschi con la stessa formula André Silva, che ai microfoni di Calciomercato.com ha raccontato di essere felice in Germania senza escludere nulla per il futuro. Lo scambio di prestiti senza l'inserimento di cifre per il riscatto dei due giocatori ingabbia Milan e Eintracht, ma da Francoforte arriva un assist importante.

'AFFARI SLEGATI' - I due affari infatti possono anche essere slegati. E' quanto rivela il direttore sportivo dell'Eintracht Bruno Hubner, che a Kicker racconta l'operazione che ha portato Rebic a Milano e Silva a Francoforte: "Poiché si è svolto negli ultimi minuti, non siamo riusciti a concordare alcuna somma per il riscatto. Entrambi gli affari sono stati gestiti rapidamente. Operazioni legate tra loro? No. All'inizio sì, ma possono sempre essere slegate". Assist importante quindi per il Milan: il riscatto di Rebic non dipende necessariamente dal futuro di André Silva.