Aspettando di vederli in campo, magari già durante le prossime sfide contro Venezuela e Marocco, Lautaro Martinez e Paulo Dybala mettono in mostra una grande intesa. Fin da ieri, quando insieme sono volati a Madrid per poi prendere l'aereo che li ha portati in Argentina per rispondere alla convocazione del ct Scaloni, passando poi per i tanti siparietti testimoniati dai social che hanno accompagnato la presentazione della nuova divisa dell'Albiceleste. Un grande feeling, che non può non far pensare alle tante voci che in queste settimane accostano la Joya all'Inter, nell'ambito di un maxiscambio che prevederebbe anche il passaggio di Icardi alla Juventus.

AMICI OGGI - Nonostante una stagione altalenante per entrambi (più positiva la prima parte per Dybala, meglio invece la seconda per Lautaro) i due attaccanti sono riusciti a mantenere il roso posto nel nuovo corso avviato dall'Argentina. Anche col rientro di Messi - alla prima chiamata dopo il Mondiale - Scaloni ha voluto puntare su di loro, lasciando a casa gente del calibro di Aguero, Higuain e, ovviamente, Icardi. 

COMPAGNI DOMANI? -  Proprio Maurito giocherà un ruolo fondamentale nel futuro di Lautaro e Dybala. Se anche si dovesse arrivare a una tregua nei rapporti con l'Inter per il finale di stagione, la sensazione è che a fine stagione l'ex capitano farà le valigie. In assenza di offerte concrete (il Real Madrid sembra al momento l'unica big interessata a lui all'estero), i nerazzurri potrebbero essere costretti a prendere in considerazione la cessione ai rivali di sempre. E la Juve, dal canto suo, potrebbe mettere sul piatto il cartellino dello stesso Dybala, per andare a ricreare in nerazzurro una nuova coppia argentina. Per ora è fantamercato e la Joya e il Toro scherzano e stanno insieme fuori dal campo. Ma in estate tutto può cambiare.