358
Sarà di nuovo Milan contro Inter, Inter contro Milan. Dopo le due sfide in campionato, l’ultima delle quali ha consentito ai rossoneri di tenere aperto il campionato, i quarti di finale di Coppa Italia vinti dalle squadre di Inzaghi e Pioli hanno consegnato al calendario altre due stracittadine, andata e ritorno del penultimo atto della coppa nazionale.
 
UN MESE E MEZZO DI DISTANZA – Le due partite, prima in casa dell’Inter e poi del Milan, si giocheranno nella prima settimana di marzo e nella penultima di aprile, in date (indicative e suscettibili di leggere variazioni in base allo sviluppo dei calendari nazionali e internazionali) mercoledì 2/03 e mercoledì 20/04. Il ritorno in casa, ricordiamo, è appannaggio della squadra con numero di inserimento più basso nel tabellone iniziale, in questo caso l'Inter. Un’occasione di rivincita per i nerazzurri che in stagione non hanno ancora battuto i cugini, l’opportunità di ribadire il concetto per i rossoneri. Non solo il campionato, anche la Coppa parla molto meneghino.

IL CALENDARIO - Le due gare si inseriranno in un calendario non complicato per entrambi i club, ma che richiederanno, inevitabilmente sforzi extra. La gara di andata si inserirà per l'Inter fra due turni di Serie A contro Genoa e Salernitana, mentre il ritorno vedrà i ragazzi di Inzaghi affrontare prima lo Spezia e poi la Roma. Per il Milan l'andata si inserirà fra le sfide contro Udinese e Napoli, mentre il ritorno inframezzerà le gare contro Genoa e Lazio.
ASSENZA PESANTE - Il Milan non potrà contare su Sandro Tonali, diffidato e ammonito con la Lazio per un fallo su Zaccagni. Rimangono in diffida e a rischio giallo in vista di un'eventuale finale anche Saelemaekers per i rossoneri e Vecino per l'Inter.