Commenta per primo
Uno degli oggetti del desiderio nel calciomercato che si aprirà ufficialmente a fine mese (ma che in realtà è già in pieno fermento) è il capocannoniere della serie B e pezzo pregiato dell'Empoli, il brasiliano Eder. 'E' stata una bella stagione quest'anno, anche se alcuni problemi ci hanno impedito di fare il salto di qualità - ha spiegato il giocatore a Toscana TV -. A Firenze c'è Corvino che mi ha portato in Italia, a Lecce. Una società come la Fiorentina mi piacerebbe, ma per adesso non c'è niente di ufficiale. Penserà il mio procuratore al futuro, per adesso penso a finire il campionato di serie B ed andare in vacanza in Brasile'. Eder nelle ultime ore è stato abbinato a società come Milan, Sampdoria e Napoli. 'Ho già fatto esperienza in Europa, al mio primo anno ad Empoli - ha aggiunto il fantasista azzurro -. Cagni non mi vedeva tanto, ma mi ha fatto crescere. Sto bene ad Empoli e godo della stima del direttore generale Pino Vitale, in una piazza in cui i giovani sono sempre valorizzati'.