39
Pausa per le nazionali, ma il mercato non si ferma, mai. Il Milan osserva, vigila su diverse situazioni, alla ricerca del profilo giusto per aggiungere qualità ed esperienza al centrocampo. Un'idea conduce a Mohamed Elneny, centrocampista di proprietà dell'Arsenal, attualmente in prestito al Besiktas.

PROPOSTO - Poco più di un mese fa a casa Milan era spuntato l'intermediario Sacha Empacher, direttore della Managing Director SPOCS sports consultants, colui che in estate aveva proposto Kabak. Tra i temi trattati, anche il mediano ex Arsenal. Discorsi e contatti sono proseguiti anche in questi giorni. Difatti, secondo quanto appreso da calciomercato.com Elneny, tramite il suo entourage, si è nuovamente proposto al Milan, già per gennaio. Il desiderio dell'egiziano è quello di tornare protagonista in un campionato di vertice. 

LA RISPOSTA - Un invito che non ha però ottenuto grossi consensi sul fronte rossonero. Il classe '92, che si libererebbe senza grossi problemi dal Besiktas, non è infatti in cima alla lista degli obiettivi di Boban e Maldini. Non è una priorità, ma solo una possibile occasione di mercato qualora non si riuscisse ad arrivare a profili più graditi, come ad esempio Xhaka o Camavinga. Inoltre, per quanto non dovrebbe essere complicato terminare anzitempo il prestito in Turchia, non sarebbe necessariamente facile trovare un accordo con l'Arsenal sulla formula del prestito. Il Milan vuole avere il controllo sui giocatori che preleva, anche se solo a titolo temporaneo. Servirebbe dunque un diritto di riscatto, che andrebbe concordato con i Gunners. Discorsi tra club in ogni caso non ancora avviati, in quanto il Milan ha gentilmente declinato la proposta: ad oggi, Elneny non è una priorità.