Commenta per primo
Empoli-Salernitana 1-1

Vicario 8: prima compie tre miracoli che hanno dell’inspiegabile, poi è incerto sull’angolo che porta al gol del pareggio granata, si riscatta parando il rigore a Perotti. Superman.  

Stojanovic 5,5: si vede poco davanti, in difesa si fa saltare con troppa felicità. 

Romagnoli 5: un suo intervento azzardato su Coulibaly manda Perotti dal dischetto. 

Luperto 6,5: duella con coraggio ed efficacia con Djuric, provvidenziale nella ripresa con un paio di chiusure importanti.

Parisi 6: accompagna l’azione con regolarità, poco preciso al cross.  

(Dal 32’ st Cacace sv).

Zurkowski 6: aiuta molto la squadra in fase difensiva, si limita a giocare semplice quando ha la palla tra i piedi. 

(Dal 28’ st Benassi 6: aggiunge ossigeno al centrocampo di Andreazzoli).  
Asllani 7: dominatore del centrocampo, inventa l’assist per Cutrone che stappa il match.

Bandinelli 5,5: non è lucido quando si tratta di scegliere la giocata giusta in un paio di contropiedi invitanti. 

(Dal 28’ st Henderson 6: prezioso in interdizione nei minuti finali).

Verre 6,5: regista a tutto campo, non è però abbastanza cinico in alcune circostanze.  

(Dal 32’ La Mantia sv)

Pinamonti 6: si muove moltissimo senza dare punti di riferimento alla difesa ospite.  

Cutrone 6,5: solita gara di grande sacrificio, non sbaglia l’occasione che vale il vantaggio azzurro. Fallisce però due ghiottissime occasioni per la doppietta. 

(Dal 13’ st Bajrami 5,5: appena entrato impegna Sepe con un sinistro insidioso, non mantiene però questa intensità per tutta la gara).  


All. Andreazzoli 6: il suo Empoli è quello di sempre, che prova a fare la partita e a imporre la propria identità di gioco. La squadra spreca tantissimo, soprattuto nel secondo tempo, ma la mano del mister si è vista anche oggi.