2
Mkers sempre più leader nell'esport italiano. Dopo aver scalzato i Qlash nel reputation report dell'Oies grazie anche agli eccellenti risultati sportivi nel 2021, il team annuncia la nascita di una partnership con Mercedes-Benz Italia, che diventa il nuovo Official Title Sponsor della gaming house nel cuore di Roma, il luogo in cui i campioni giocano e si allenano. Un accordo che si innesta nel processo di internazionalizzazione già avviato dai Mkers, che tra i loro soci contano già anche due campioni come Daniele De Rossi e Alessandro Florenzi.

Il comunicato:


Mkers annuncia la nascita di una partnership di fondamentale importanza per l’evoluzione dell’azienda: Mercedes-Benz Italia è il nuovo Official Title Sponsor della Gaming House. L’operazione simboleggia un ulteriore step nel processo di internazionalizzazione avviato dalla società eSport, e rappresenta un incredibile traguardo che testimonia, in maniera inequivocabile, l’eccellente e costante percorso di crescita che caratterizza Mkers.

L’accordo avrà una durata di 18 mesi e come obiettivo condiviso la volontà di narrare la vita dei pro player dentro e fuori la Mercedes-Benz Gaming House, un luogo esclusivo nel cuore di Roma, cercando di far emergere la professionalità ed i valori umani che regolano la crescita dei giovani talenti durante le loro sessioni di allenamento.

La partnership, inoltre, includerà una serie di attività che consolideranno ulteriormente il posizionamento di Mercedes-Benz Italia nell’industria eSportiva: presenza ad eventi di settore, gestione ed organizzazione di un circuito di tornei cross game, produzione di materiale social e format video saranno soltanto alcuni dei contenuti oggetto della collaborazione.
La collaborazione tra le parti non riguarderà esclusivamente la sfera d’intrattenimento, ma anche un focus specifico sul piano competitivo: la Mercedes–Benz gaming House, infatti, ospiterà un simulatore di guida completamente brandizzato che sarà il luogo delle sessioni di allenamento del nuovo team racing di Mkers.

“Abbiamo atteso circa quattro anni prima di investire in una struttura che fosse in grado di ospitare i pro player nel rispetto della nostra visione di eSport”, ha dichiarato Paolo Cisaria, Managing Director di Mkers. “È nato un progetto ambizioso ed esclusivo, che permetterà ai nostri ragazzi di sentirsi davvero integrati nelle logiche di star system di cui spesso parliamo. È un grande orgoglio aver trasferito questa volontà ad un marchio così prestigioso come Mercedes–Benz Italia, che restituisce credibilità ed autorevolezza al percorso in cui i nostri investitori hanno saputo credere con lungimiranza.”

“L’universo degli eSport ha una forte affinità con il nostro Marchio, soprattutto in questa fase di profonda trasformazione che sta rivoluzionando il mondo della mobilità individuale”, ha dichiarato Mirco Scarchilli, Responsabile Brand Experience di Mercedes-Benz Italia. “Già da diversi anni siamo entrati in questo mondo, che ci permette di condividere i nostri valori con un pubblico molto giovane ed eterogeneo, un vasto bacino di opinion leader con un fortissimo potenziale e una grande amplificazione attraverso i canali social.”

About Mkers

Mkers è la più importante azienda eSport italiana, nata a febbraio 2017. Negli ultimi due anni importanti investitori come Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi, Marco Parolo, Federico Peluso, Vlad Chiriches, Sergio Floccari e Boost Heroes hanno contribuito alla crescita dell'azienda. Mkers, da maggio 2021, è la prima Società per Azioni nel settore esportivo italiano, ed è attualmente suddivisa in tre grandi aree: il team eSport, con all'attivo ben 43 players, provenienti da 8 nazionalità differenti e specializzati in 12 titoli, tra i quali FIFA, Pro Evolution Soccer, Rainbow Six Siege e tanti altri; la divisione Agency, fulcro della produzione creativa e di comunicazione con i brand partners, e la sfera dedicata al Merchandising, volta alla distribuzione di capsule collection e materiale tecnico, spesso realizzato in partnership con eccellenze nel campo del design come i Van Orton. Dal 2017 ad oggi, la realtà italiana – tra i premi più importanti – ha vinto un campionato europeo, due volte le Global Series e per la prima volta nella storia dell’eSport italiano l’eClub World Cup 2021 di FIFA 21; oltre a ciò, annoveriamo un mondiale di MotoGP e lo storico traguardo del Six Invitational di Rainbow Six Siege. In questi tre anni di attività, infine, importanti marchi hanno creduto in Mkers, tra i quali troviamo Intesa SanPaolo, Bee Bad, Philips Hue, e SMI Technologies & Consulting, giusto per citarne alcuni. L'obiettivo imprescindibile di Mkers è di creare uno star system nell'eSport italiano, ponendo al centro del progetto la figura del Pro Player.