3

Tre gol e tre punti per l'Espanyol, che supera l'Athletic Bilbao sia in classifica, sia nel posticipo che chiude il programma della quinta giornata di campionato nella Liga spagnola. I padroni di casa schierano Stuani, Pizzi e Simao dietro alla punta centrale Sergio Garcia, mentre gli ospiti rispondono con De Marcos e Muniain ai lati del centravanti Aduriz. Il risultato si sblocca al 24', quando Victor Sanchez porta in vantaggio l'Espanyol. La risposta dell'Athletic Bilbao è affidata a De Marcos, che pareggia i conti sul finire del primo tempo. A inizio ripresa Victor Sanchez fa doppietta e riporta avanti l'Espanyol, che poi cala il tris con Sergio Garcia. Nei minuti di recupero Ibai Gomez fissa il 3-2 su punizione dal limite.

 

SEGUI TUTTA LA 6.A GIORNATA DELLA BUNDESLIGA QUI

SEGUI TUTTA LA 6.A GIORNATA DELLA LIGUE 1 QUI

SEGUI TUTTA LA 5.A GIORNATA DELLA LIGA QUI

SEGUI TUTTA LA 5.A GIORNATA DELLA PREMIER LEAGUE QUI

 

LE PARTITE DELLA DOMENICA - Altra giornata ricca di partite nei principali campionati esteri. Nella LIGA aprono Betis Siviglia-Granada, che non si fanno male e chiudono sullo 0-0. Alle 17 il Villarreal pareggia con lo stesso risultato a Vigo contro Luis Enrique, alle 19 tocca al Real Madrid che vince il derby contro il Getafe 4-1, con doppietta di Ronaldo, che sale a quota 209 centri in maglia merengue, uno in più di Hugo Sanchez. Alle 21 il Valencia batte 3-1 il Siviglia, grazie alla doppietta di Jonas e al centro di Victor Ruiz, ed esce dalla crisi. 
In PREMIER LEAGUE pomerggio con l'Arsenal, in casa con lo Stoke City, con il Tottenham, in Galles a Cardiff, e con il derby di Manchester. La formazione di Wenger vince per 3-1 con i gol di Ramsey, Mertesacker e Sagna e vola in testa grazie al terzo successo consecutivo. Colpo dello Swansea, che mette sempre più in crisi il Crystal Palace con Michu e Dyer. Il Tottenham vince a Cardiff grazie ad un gol nel recupero di Paulinhoil Manchester City asfalta 4-1 il Manchester United nel derby
In BUNDESLIGA alle 15.30 c'è Friburgo-Hertha Berlino, alle 17.30 Stoccarda-Eintracht Francoforte. La squadra della capitale strappa un punto importante (1-1) col gol di Skjelbred, dopo essere andata sotto a causa della segnatura di Mehmedi. Stesso risultato tra Stoccarda e Eintracht, a Russ risponde il giovane Werner, ragazzo da tenere d'occhio. Nel recupero Ibisevic sbaglia il rigore-vittoria. 
In LIGUE 1, prima del piatto forte PSG-Monaco, in programma alle 21, alle 14 c'è Lorient-Bordeaux, alle 17 in campo Lione-Nantes e Nizza-Valenciennes. La prima gara odierna termina con uno spettacolare 3-3, con gli ospiti che si erano trovati sul 3-1 grazie ai gol di Diabate, Sertic e Saivet, prima di essere acciuffati da Monnet-Paquet e Diallo. L'OL batte in rimonta il Nantes, che era passato in vantaggio con gol di Veretout, giovane promessa del calcio francese. A segno Gomis, Grenier e Briand. Successo anche per il Nizza, 4-0 sul Valenciennes, punito dal solito Cvitanich. Nel big match del Parco dei Principi Ibrahimovic porta avanti il PSG, Falcao lo riacciuffa.

LE PARTITE DEL SABATO - Nella PREMIER LEAGUE inglese Norwich-Aston Villa apre il programma della giornata.  Decidono il gol del ceco ex Lazio Libor Kozak e il rigore parato di Guzan a Snodgrass. Turno casalingo anche per il Newcastle con l'Hull, che fa il colpaccio, vincendo 3-2 con il gol decisivo di Aluko. Il Southampton di Osvaldo ferma la corsa del Liverpool capolista vincendo ad Anfield 1-0 con gol di Lovren. Perde ancora il Sunderland di Di Canio e Giaccherini contro il West Bromwich, il tecnico italiano ora è a rischio esonero. Il Chelsea di Mourinho batte 2-0 il Fulham con i gol di Oscar e Mikel e riscatta gli ultimi passi falsi con Everton (oggi vittorioso sul campo del West Ham) e Basilea.  In attesa degli altri match, i Blues raggiungono il Liverpool in testa. Domenica c'è il derby di Manchester. 
Nella BUNDESLIGA il Borussia Dortmund conferma il momento difficile, pareggiando 1-1 a Norimberga (non basta il gol di Schmelzer) mentre il Bayer Leverkusen cala il poker a Mainz, grazie anche ai due gol di Kruse.  L'Amburgo cade in casa con il Werder Brema, a pochi giorni dall'esonero dell'allenatore FinkHannover e Wolfsburg rispettano il pronostico, vincendo entrambi 2-1 con Augsburg e Hoffenheim. Si chiude il sabato con la grande sfida tra lo Schalke di Boateng e i campioni in carica del Bayern Monaco, dove gioca suo fratello: non c'è storia, i campioni d'Europa del Bayern vincono 4-0 e raggiungono il Dortmund in testa alla classifica. 
Nella LIGUE 1 francese il Marsiglia pareggia 0-0 a Bastia. Poi in serata l'Ajaccio di Ravanelli perde 2-0 in casa del Rennes, il Lille vince 2-0 a Sochaux e il Montpellier pareggia 2-2 sul campo dell'Evian. Pari per 1-1 anche fra Reims e Guingamp. Domani la supersfida fra Psg e Monaco
Nella LIGA spagnola si parte con lo 0-0 tra Real Sociedad-Malaga, a seguire Almeria-Levante 2-2. Poi trasferte per Barcellona e Atletico Madrid rispettivamente contro Rayo Vallecano e Valladolid. Il Barcellona si impone per 4-0, grazie a una tripletta di Pedro e a una rete di Fabregas.

LE PARTITE DEL VENERDI' - Il fine settimana del calcio internazionale si apre stasera, a partire dalle 20.30, col consueto anticipo di BUNDESLIGA. Per il sesto turno andava in scena la sfida tra il Borussia Moenchengladbach, in cerca di riscatto dopo il ko della scorsa settimana con l'Hoffenheim, e il neopromosso Eintracht Braunschweig, reduce dall'aver ottenuto il primo punto in campionato col Norimberga ma pur sempre ultimo. Finisce 4-1 per la squadra di Favre, a segno con Wendt, due volte con Raffael e con Kruse. Inutile la rete ospite di Boland. 
Si giocava anche in Spagna, dove Elche e Osasuna aprivano la quinta giornata di LIGA. La formazione promossa in Primera Division deve rimandare nuovamente l'appuntamento col primo successo stagionale, mentre l'Osasuna, dopo quattro sconfitte in altrettante partite, porta a casa i tre punti grazie al 2-1 per effetto delle reti di Armenteros e Riera e il rigore degli ospiti nel finale di Albacar. 
Decisamente interessante l'anticipo della sesta di LIGUE 1, col Saint Etienne secondo in classifica che ospitava il Tolosa e inseguiva i tre punti per salire momentaneamente in vetta e mettere pressione alla coppia Monaco-Psg, impegnate nel big match di domenica. Ma i ragazzi di Casanova, dopo aver imposto il pari al Marsiglia sette giorni fa, fanno il colpaccio esterno e vincono 2-1 in rimonta. Dopo l'illusorio 1-0 di Hamouma, il Saint Etienne crolla nella ripresa sotto i colpi di Braithwaite e Sylla.