18

Il quarto turno di PREMIER LEAGUE registra il primo pareggio stagionale della capolista Liverpool, fermata sul 2-2 a Swansea anche dalla rete dell'ex Shelvey: non bastano i gol del solito Sturridge e di Moses. Il Manchester United ritrova la vittoria e Rooney nel 2-0 sul Crystal Palace, mentre il Chelsea di Mourinho incappa nel primo ko stagionale sul campo dell'Everton. Scialbo 0-0 del Manchester City in casa dello Stoke City, perde ancora il Sunderland di Di Canio, battuto 3-1 dall'Arsenal del debuttante Ozil.

Quarta giornata di LIGA e primo mezzo passo falso per il Real Madrid che, nonostante il primo gol in blanco di Gareth Bale, viene fermato sul 2-2 dal Villarreal. Il Barcellona soffre tanto col Siviglia e passa per 3-2 solo a tempo scaduto con la rete decisiva di Sanchez dopo essersi trovato avanti di due gol. Resta in vetta l'Atletico Madrid grazie al 4-2 sull'Almeria, mentre il Malaga dell'ex Fiorentina El Hamdaoui (autore di una tripletta) travolge per 5-0 il Rayo Vallecano. L'Athletic Bilbao inaugura al meglio il nuovo San Mamès col 3-2 nel posticipo di lunedì contro il Celta Vigo.

Travolgente Borussia Dortmund, che rimane in vetta alla BUNDESLIGA col 6-2 rifilato al malcapitato Amburgo grazie alle prodezze dei neo-acquisti Mhkitaryan e Aubameyang. Il Bayern Monaco regola l'Hannover con i gol di Mandzukic e Ribery e resta in alto anche il Bayer Leverkusen, che ha la meglio sul Wolfsburg. Primo punto per il neopromosso Eintracht Braunschweig (1-1 col Norimberga), mentre Boateng segna la sua prima rete in campionato e regala i tre punti allo Schalke 04 a Magonza.

Il Paris Saint Germain vince ancora, espugnando stavolta il campo del Bordeaux con le reti di Matuidi e Lucas su assist di Ibrahimovic e Verratti e si prepara al meglio allo scontro diretto della prossima settimana contro il Monaco. La squadra di Ranieri resta in vetta alla LIGUE 1 grazie al gol di Falcao che affonda il Lorient. Secondo in classifica è il Saint Etienne dopo il 3-1 di Valenciennes, mentre il Marsiglia non va olte l'1-1 a Tolosa. Sconfitta interna per 3-2 dell'Ajaccio di Ravanelli contro l'Evian.