87
L'Inghilterra si prende il primo posto del gruppo D, grazie a Raheem Sterling: 1-0 nello scontro diretto a Wembley con la Repubblica Ceca, che chiude la fase a gironi al terzo posto alle spalle della Croazia per la differenza reti ma va comunque agli ottavi di Euro 2020 in virtù dei 4 punti conquistati, che la proiettano tra le quattro migliori terze.

LA PARTITA - Senza Mount e Chilwell in isolamento per essere stati a contatto con Gilmour positivo e Foden, lasciato in tribuna in quanto diffidato, Southgate lancia Grealish dal 1' minuto ma subito in avvio di match è Sterling ad emozionare: al 2' si trova a tu per tu con Vaclik, lo scavalca con un pallonetto ma il pallone sbatte sul palo. L'appuntamento con il gol, però, è solo rimandato: al 12' iniziativa di Saka, palla per Grealish che pennella un cross sul secondo palo, di testa Sterling da due passi firma la rete del vantaggio; curiosamente, l'esterno del Manchester City è l'unico marcatore degli inglesi in questi Europei. Kane sfiora il raddoppio al 26', ma Vaclik para con un riflesso. E due minuti più tardi è Holes a spaventare Pickford con una bordata dalla distanza. La squadra di Silhavy cresce e macina occasioni, su tutte quella di Soucek che dal limite calcia con violenza ma il pallone sfiora il palo. Nella ripresa i ritmi si addormentano, Boril rimedia il giallo e sarà squalificato agli ottavi (era diffidato), Maguire invoca un rigore e Henderson si vede annullare il raddoppio per fuorigioco. Finisce così, l'Inghilterra vola agli ottavi da prima e affronterà la seconda del gruppo F (quello con Francia, Germania, Portogallo e Ungheria), mentre la Repubblica Ceca passa tra le migliori terze.​