Commenta per primo
L’Italia inaugura domani Euro 2020 e spera di emulare l’esordio di 21 anni fa. L’11 giugno del 2000 gli azzurri batterono la Turchia e proprio nello stesso giorno il destino ripropone una gara che ha sempre portato bene al tricolore. Lo sanno bene gli esperti , che puntano forte sugli uomini di Mancini, offerti a 1,53 nel debutto del gruppo A contro la squadra di Senol Günes, mentre l'impresa della Turchia all'Olimpico paga 8 volte la posta. Tra i precedenti più “freschi” ci sono due pareggi in amichevole, ma risalenti al 2002 e al 2006: l’ipotesi che si ripresenti il segno «X» è data a 3,80. Non sarà una sfida ricca di gol per i bookmaker che prediligono l’Under 2.5 a 1,61 contro l’Over a 2,35. Non molto probabile che entrambe le squadre vadano a segno, opzione offerta a 2,40. Tra i risultati finali, il 2-1 di Euro 2000 a favore degli azzurri potrebbe riproporsi a 8,50, anche se lo score più probabile è la vittoria di misura a favore dell’Italia (l’1-0 a 5,20). Ciro Immobile e Andrea Belotti, entrambi quotati a 4,50, si iscrivono come possibili primi marcatori. Tra le fila turche invece gli occhi sono puntati sul centravanti del Lille Burak Yilmaz: un suo gol a sbloccare il match paga 10 volte la posta.