4
L'Europa League rischia di riservare brutte sorprese a Henrikh Mkhitaryan, che può vedersi costretto a saltare una trasferta: quella che l'Arsenal farà a Baku, contro il Qarabag. Tutta colpa di tensioni politiche: come sottolineato dai media inglesi, il conflitto tra l'Azerbaigian e l'Armenia (nazionalità dell'esterno dei Gunners) si è recentemente inasprito e questa situazione impedisce al giocatore di ottenere il visto. Un bel problema, se si considera che la finale di questa edizione di Europa League si giocherà proprio a Baku il 29 maggio 2019: il rischio quindi è che Mkhitaryan non solo salti la partita del girone, ma anche l'eventuale finale che potrebbe conquistare l'Arsenal. L'Uefa è al lavoro con la diplomazia dei due Paesi per scongiurare questo scenario: "E' una procedura standard per l'Uefa di inviare lettere di supporto a federazioni, club o ambasciate per ottenere visti per i calciatori, in modo che possano viaggiare in un altro paese e giocare partite di competizioni Uefa". Basterà?