340
Pareggio non doveva essere (per noi) e pareggio è stato. Francia-Romania, al Dino Manuzzi di Cesena, finisce 0-0, con l'Italia che è costretta ad abbandonare l'Europeo Under 21. Poche, pochissime emozioni nella sfida del Gruppo C: il primo tempo si è vista una buona Romania e una Francia inesistente, con Puscas (in fuorigioco) che ha impensierito il portiere transalpino Bernardoni e con Cicaldau che recrimina per un rigore non dato. 

Nel secondo tempo i ritmi calano ancor di più, con la Romania che abbassa il proprio baricentro e la Francia che tiene il possesso palla senza mai affondare, affidandosi a qualche giocata isolata di Thuram sulla sinistra. La squadra di Radoi avrebbe anche due occasioni per passare in vantaggio, ma Puscas sciupa a tu per tu col portiere transalpino, mentre una carambola in area di rigore si rivela fortunata per i francesi. Italia eliminata, Francia e Romania avanti, con Radu e compagni che passano da primi del girone. Chiesa e soci, invece, salutano con l'amaro in bocca.

CROAZIA-INGHILTERRA - ​Nell'altra gara del girone, Croazia e Inghilterra danno spettacolo: 3-3. In vantaggio gli inglesi con Nelson, rispondono i croati con Brekalo; Maddison riporta avanti i suoi, ma Vlasic fa 2-2; tocca a Kenny, al 70esimo, realizzare il 3-2; ma l'ultima parola ce l'ha Brekalo, che realizza il 3 pari. ​

FRANCIA-ROMANIA 0-0

Francia: Bernardoni; Amian Adou, Konaté, Upamecano, Sarr; Ntcham, Tousart, Guendouzi, Thuram; Mateta, Ikone. 

Romania: Radu; Manea, Nedelcearu, Rus, Boboc; Nedelcu, Cacaldau; Olaru, Hagi, Coman; Puscas.