Commenta per primo
Emre Belözoglu, centrocampista del Fenerbahçe ex Inter, è stato condannato a due mesi e due settimane di carcere (pena poi sospesa) dal tribunale penale di Istanbul per aver pronunciato insulti razzisti durante una partita di campionato turco nel 2012. Il 33enne centrocampista aveva insultato l'ivoriano Didier Zokora (Trabzonspor), dandogli tra l'altro dell "sporco negro". Come ricorda Repubblica.it, Emre era stato condannato a due giornate di squalifica dalla federazione turca.