Calciomercato.com

  • Manchester City in finale di FA Cup, 1-0 al Chelsea ma Guardiola fa polemica: 'Inaccettabile'

    Manchester City in finale di FA Cup, 1-0 al Chelsea ma Guardiola fa polemica: 'Inaccettabile'

    • Redazione CM
    Ancora una volta finale: il Manchester City di Pep Guardiola sarà la prima contendente nell'ultimo atto della FA Cup, il 25 maggio, dopo la vittoria per 1-0 contro il Chelsea, in una partita che per la verità ha visto i Blues farsi preferire sotto il punto di vista del gioco e delle occasioni. I Citizens, che nel frattempo possono diventare la prima squadra in assoluto a vincere la Premier League per tre volte di fila, mettono nel mirino il double dopo il Treble dell'anno scorso. Decisiva la rete di Bernardo Silva all'85', per il Chelsea attardato in campionato sfuma l'obiettivo Europa. La finale di Wembley si terrà fra gli Sky Blues e la vincente della gara fra Manchester United e Coventry City di domenica. Intanto l'allenatore Pep Guardiola polemizza per il calendario: "E' inaccettabile giocare oggi - ha dichiarato nel dopo partita - (a soli tre giorni dal ritorno contro il Real Madrid in Champions League, ndr). Questi calciatori sono leggendari, non so come siano sopravvissuti". 

    IL TABELLINO

    Man City-Chelsea 1-0

    RETE: 85' Bernardo Silva


    MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ortega Moreno, Walker (C), Stones (46' Ruben Dias), Akanji, Ake, Rodrigo, De Bruyne, Bernardo, Foden, Grealish (66' Doku), Alvarez (89' Bobb). All. Guardiola.
    CHELSEA (4-3-2-1): Petrovic; Malo Gusto (80' Disasi), Thiago Silva, Chalobah, Cucurella (89' Chilwell); Caicedo, Enzo Fernandez (89' Sterling), Gallagher; Madueke (80' Mudryk), Palmer; Jackson. All. Pochettino.
    ARBITRO: Oliver
    AMMONITI: 45' Caicedo (C), 58' Alvarez (M), 83' Foden, 87' De Bruyne (M), 87' Enzo Fernandez (C)

    LA CRONACA

    85' GOL CITY! Bernardo Silva la sblocca nel finale! Doku per De Bruyne che mette in mezzo, Petrovic tocca di piede, Bernardo ribadisce in rete!

    70' occasione per Doku appena entrato nel City: dribbling irresistibile e tiro respinto da Petrovic. Poi ancora Doku sfonda a sinistra, centra per Foden che lascia a De Bruyne, fuori!

    63' 
    Rodri cerca di pescare De Bruyne ma il filtrante è troppo potente. Pericolo City. 

    55' punizione di Palmer che Grealish devia con il braccio: la palla esce vicino al palo, niente rigore Chelsea e nemmeno angolo. Errore della squadra arbitrale, quantomeno sull'assegnazione mancata del corner. 

    53' occasione City: palla in area per Foden che calcia di prima col sinistro, Petrovic va giù e para in maniera impeccabile. 

    49' occasione doppia per il Chelsea: Jackson penetra in area e prova a piazzare con l'interno destro, Ortega para. Poi ancora Jackson cercato con un cross da destra da Palmer, colpo di testa debole tra le braccia del portiere. 

    47' Madueke al tiro dai 25 metri, corpo all'indietro e palla alta. 

    Fine primo tempo

    45'
    primo giallo della gara per Caicedo che commette fallo nella propria trequarti. 

    37' occasione Chelsea: Palmer riceve in area da destra e si ritaglia lo spazio per la conclusione, Ortega ci arriva tuffandosi sulla sua destra. 

    30' occasione City: subito dall'altra parte con un monster block, per usare un termine pallavolistico, di Chalobah, che mura in area una conclusione ravvicinata di De Bruyne

    29' occasione Chelsea: palla deliziosa di Enzo Fernandez per la corsa centrale di Jackson, che salta Ortega ma non trova il tempo di tirare. Cerca allora un retropassaggio ma irrompe Aké che spazza via. 

    28' Cross di Grealish a cercare Bernardo Silva, tiro un po' sporcato spazzato via ancora da Cucurella. Azione poi fermata per fuorigioco di Foden. 

    19' Alvarez tenta la conclusione in diagonale da dentro l'area col sinistro, ma centra De Bruyne in pieno. 

    14' occasione City: Foden riceve nel cuore dell'area di rigore e salta Petrovic, poi cerca la porta da posizione defilata sulla destra. Cucurella sbroglia la matassa. 

    7' Jackson al tiro per il Chelsea: conclusione centrale da fuori in ripartenza, facile per Ortega. 

    5' primi minuti a ritmi intensi, Chelsea più basso come da copione. 

    Dopo la cocente eliminazione ai quarti di finale di Champions League ai rigori contro il Real Madrid, il Manchester City allenato da Pep Guardiola torna in azione: di scena a Wembley la semifinale di FA Cup contro il Chelsea, per guadagnare il pass per la finale contro Manchester United o Coventry City, avversarie domani. 

    I Citizens hanno eliminato Huddersfield, Tottenham, Luton e Newcastle, mentre i Blues si sono disfatti nel percorso verso il penultimo atto di Preston North End, Aston Villa, Leeds United e Leicester City. E' uno dei momenti migliori degli ultimi anni per gli uomini di Pochettino, reduci da otto partite senza sconfitte e vogliosi di ripetere l'impresa del 2021, quando furono capaci di vincere la Champions League proprio contro gli avversari odierni. Per il Chelsea che ha vinto otto volte l’FA Cup con l’ultima affermazione datata 2018, sarebbe il premio di consolazione per un’altra annata che non è andata secondo le aspettative. Con una duplice valenza, però: se vincessero il trofeo, i Blues accederebbero di diritto all’Europa League, irraggiungibile in campionato. Ricordiamo che in caso di parità nei tempi regolamentari, ci sono supplementari più eventuali calci di rigore.

    Haaland non figura nemmeno in panchina: gioca Julian Alvarez in attacco per Guardiola. Brilleranno le stelle inglesi di Foden e Palmer con vista su Euro 2024, ok anche De Bruyne ed Enzo Fernandez. 

    Questa pagina contiene link di affiliazione. Quando sottoscrivi un abbonamento attraverso questi link, noi riceveremo una commissione.Segui Manchester City-Chelsea in diretta su DAZNGUARDA SU DAZN

    Altre Notizie