Commenta per primo
Nel weekend appena trascorso ha avuto luogo la fase finale del primo Europe Qualifier di FIFA 21. L’evento ha aperto la stagione competitiva dell’Europa: due tornei (uno su PlayStation ed uno su Xbox) completamente online aperti ai player verificati, che si sono battuti per raggiungere la fase finale. In questi tornei (a cui si accede ottenendo un punteggio alto in Weekend League), i pro-player partecipanti hanno la possibilità di ottenere Pro Points, utili a scalare posizioni nel Regional Ranking. Si tratta di una classifica regionale che permetterà, alla fine dei cinque Qualifier, di strappare il pass per il Regional Playoff: sarà questo il culmine della stagione competitiva, in attesa di scoprire maggiori dettagli sulla FIFA eWorld Cup.

La prima fase del torneo di qualifica si è tenuta tra il 28 e 29 novembre: da qui sono usciti i migliori sei giocatori (per ogni console) che hanno avuto accesso alla fase finale, trasmessa sui cani ufficiali EA davanti a diverse migliaia di spettatori. Sono stati due i pro player italiani a prendere parte all’evento, entrambi nel torneo su PlayStation: Cosimo Guarnieri, pro player di HC9 Esports (gestito dal talent lab Pro2Be), ha aperto la competizione battendosi contro lo svedese Oliver “Oiboli” Uttgren dei Mkers. Dopo due match di andata e ritorno estremamente equilibrati, Cosimo ha perso ai rigori ed è stato eliminato dalla competizione. Stessa sorte anche per Daniele “Prinsipe” Paolucci, anche lui pro player dei Mkers. La sconfitta nel primo round è arrivata contro Adrián "Adriman" Caribaño dei DUX Gaming. Nonostante la doppia eliminazione, quello dei due italiani è un ottimo punto di partenza per questa stagione. Con il posizionamento tra i migliori sei in Europa, entrambi hanno ottenuto 800 Pro Points (utili per il Regional Ranking) e guadagnato 4000 dollari.
Il torneo PlayStation ha visto come assoluto mattatore il player del team italiano Mkers, Oliboli: lo svedese ha battuto prima Adriman e poi Diogo Peixoto, riuscendo ad ottenere un posto nella Grand Final. Qui si è scontrato con Fatih Üstün, esperto player danese attivo a livello internazionale già dal 2017. Ad avere la meglio è stato ancora una volta Oliboli: sconfitto Üstün, che fino a quel momento era rimasto imbattuto nel torneo. C’è dunque un trionfo per l'Italia: il campione del primo Europe Qualifier è dei Mkers!

Nel torneo di Xbox a vincere è stato Eleftherios "Lefti" Ilias, pro player del Borussia Mönchengladbach alla prima apparizione ad un evento. Il tedesco per arrivare alla vittoria finale si è dovuto battere prima con Niklas Raseck (tra i giocatori più esperti, terzo al mondo nella scorsa stagione) e nello scontro decisivo contro Koray, altro player emergente che ha concluso il torneo al secondo posto. Il primo evento europeo si è concluso, regalandoci tante sorprese e match imprevedibili: la stagione è appena iniziata, non ci resta che goderci lo spettacolo!