Commenta per primo
Tra venerdì 29 aprile e domenica 1° maggio si è disputata la Team of the Season Cup delle FIFA Global Series. Il primo torneo internazionale giocato due contro due ha visto contrapposti i sedici team vincitori dei Global Series Open e i sedici team FGS Master (qualificati automaticamente alla competizione), per un totale di 32 coppie partecipanti.

Bilancio positivo per l’Italia, presente al torneo di Londra con ben tre squadre. Il team UT7, qualificato alla TOTS Cup dopo aver vinto il Milan Open, si posiziona tra le migliori sedici del torneo arrendendosi contro gli spagnoli del Case Esport (team di proprietà del calciatore del Real Madrid Casemiro). Danilo "Danipitbull" Pinto e Fabio "fabiorabi01" Rabindo, alla loro prima partecipazione ad un evento internazionale in LAN, escono a testa alta dopo aver tenuto testa a campioni del calibro di Nicolas "nicolas99fc" Villalba, Niklas "NRaseck" Raseck, Mosaad "Msdossary" Aldossary e Ivan "DrNightWatch" Churov.

Sorridono anche i Mkers, unico team con due coppie in gara: quella italiana composta da Cosimo Guarnieri e Daniele “Prinsipe” Paolucci e quella svedese con Oliver "OliBoli7" Uttgren e Mattias "OpTolle" Tolinsson. Il duo italiano domina nella prima giornata, accedendo all’Upper Bracket grazie alle vittorie su Houston Dynamo (George "G_Adamou" Adamou e Martin "RemiMartinn" Oregel) e SPQR (Vinicius Rampazzo e Felipe Leite). Prinsipe e Cosimo cadono nel primo match della Fase ad eliminazione contro il team TG.Nip formato da Levi de Weerd e Olle “Ollelito” Arbin, prima della sconfitta decisiva con i Guild di Nicolas Villalba e NRaseck.
Va ad un passo dalla vittoria finale, invece, la controparte svedese dei Mkers con OliBoli7 ed OpTolle che arrivano imbattuti fino alla finale dell’Upper Bracket, dove vengono fermati da Matias Bonanno e Alejandro "H1dalgo" Hidalgo del Team Heretics. A negare la Grand Final agli svedesi ci pensano gli australiani dei Dire Wolves: Mark "Mark11" Zakhary e Mike "MikeJ" Jameson vincono di misura eliminando i Mkers e conquistano un posto per la FIFAe Club World Cup (l’altro slot al Team Heretics).

A trionfare nel torneo di Londra sono stati proprio gli Heretics, con la coppia formata da Bonanno e H1dalgo che ha ottenuto 100.00 dollari come premio finale ed un posto nella storia come primo team vincitore della TOTS Cup.