Commenta per primo
Joe Barone, braccio destro di Rocco Commisso e dirigente della Fiorentina, ha parlato a Sky Sport dal Columbus Day di New York: “Questo evento è molto importante per tutti noi italo americani che vivono a New York, e vogliamo far conoscere a tutti la Fiorentina. Stadio? La decisione di oggi della giunta è molto importante per tutti noi, per il lavoro che abbiamo fatto. Voglio fare i complimenti a Nardella ed al suo staff, e a tutto il lavoro del comune di Firenze per questa decisione fatta oggi. Sicuramente questa è una giornata molto importante per il nuovo stadio, ci sono tanti passi da fare, ma il comune ha fatto un bel passo in avanti importante. Rocco vuole sempre fare “fast”, e direi che ci siamo mossi bene per il centro sportivo a Bagno a Ripoli, e ora siamo sulla buona strada per lo stadio, ci trasmette tanta energia. Chiesa? Ho parlato con Pradè stamattina, Federico è già a Firenze a lavorare, speriamo che sia in campo con il Brescia. Rinnovo di Chiesa? Non c’è stato nessun muro contro muro di Enrico, io parlo tutti i giorni con Federico, che ora si deve solo concentrare a giocare per la Fiorentina e per l’Italia. Al momento si parla di campo, poi vedremo le altre situazioni”.