Gabriel Omar Batistuta, grande ex - tra le altre - di Roma e Fiorentina, ha rilasciato un'intervista al quotidiano La Nazione: "Un ritorno alla Fiorentina da dirigente? E’ un sogno, tutto qui, non cerco un lavoro. Vorrei essere chiaro: penso che potrei aiutare la Fiorentina a crescere, trasmettere la mia esperienza ai giovani, non ho detto che dovrebbero prendere Batistuta o che senza me non saprebbero come fare. E’ stato detto che lo faccio per interesse… Ovvio, rispondo, il primo interessato sono io, il sogno è mio. Ma appena ho parlato si è scatenato il giochino della cattiveria".