Commenta per primo
Quest’oggi il centrocampista della Fiorentina Gaetano Castrovili, che nel mese scorso è stato eletto giocatore viola del mese, ha parlato ai microfoni dei canali social del club gigliato. Queste le sue parole a Viola Room:
 
“La vittoria contro il Napoli ci dà consapevolezza della squadra forte che siamo e di quanto sia bravo il nostro allenatore. Non possiamo che esser contenti. I tifosi? Come diciamo sempre loro sono il dodicesimo uomo in campo, siamo stati felicissimi dell'accoglienza che ci hanno dato alla stazione. Ora però siamo subito pronti per toglierci qualche grande soddisfazione ma una partita dopo l'altra".
 
Il centrocampista viola ha raccontato come ha fatto a superare il periodo difficile passato subito dopo la vittoria dell’Europeo: "Come ho già detto altre volte mi ha aiutato molto in primis la mia famiglia, poi anche la mental coach e lo stesso mister che mi sprona ad ogni allenamento. Le mie giocate mancavano ai tifosi ma anche a me. Ora sono felicissimo e speriamo di continuare così".
 
Infine ha parlato del dialogo con Barone al termine della partita contro il Napoli: "Il direttore si aspettava un gol da me. Spero di farlo in queste partite, magari più di uno. Sia io che la squadra affronteremo le ultime partite cercando di dimostrare di essere forti: ci deve distinguere l'umiltà e la forza del gruppo".