Commenta per primo
Quest’oggi, in occasione di uno dei suoi consueti collegamenti con Lady Radio, l’ex portiere di Fiorentina e Milan Giovanni Galli ha provato ad analizzare la partita di domani contro la Juventus: fondamentale per gli uomini di Vincenzo Italiano per la rincorsa ad una qualificazione europea, insignificante per Vlahovic e co. Queste le sue parole: 
 
“La scelta della società gigliata di entrare in silenzio stampa e di saltare la conferenza stampa è particolare, ma non è come ai miei tempi: al giorno d’oggi è molto diverso ed è più strano. Oggi è arrivata la notizia che la Juventus di Massimiliano Allegri, anziche farlo nella giornata di oggi come solitamente accade, arriverà a Firenze solo nella giornata di domani:  per me andranno anche a Poggio Imperiale a fare il picnic con la tovaglia a quadri”.
 
L’ex numero uno poi prova ad analizzare la situazione dei bianconeri: “Per i bianconeri la classifica è ormai a posto. Anche se Vlahovic e Dybala probabilmente non giocheranno, chiaramente la Juventus non è una di quelle squadre da prendere sottogamba. La parola tranquillità era la chiave anche lunedì scorso a Marassi, e alla fine ha avuto la meglio quella della Sampdoria che si era salvata in anticipo. Mi hanno impressionato molto la squadra di Giampaolo era diversa rispetto al solito, sembrava il Real Madrid”.