4
Sportiello 7: Non può nulla sui due gol di Icardi, ma nega a Brozovic la gioia del gol con un grande intervento. Ancora incolpevole sull’incornata di Perisic, poi fa il miracolo su Icardi

Tomovic 4: Annullato da Perisic.

Vitor Hugo 5: Soffre i continui tagli di Icardi e sfiora un autogol. 

Astori 5: Dopo 4’ di gioco stende Icardi in area di rigore con imbarazzante ingenuità.

Maxi Olivera 5,5: Non spinge quasi mai perché impensierito da un Candreva in giornata di grazia. In affanno per l’intera gara.

Veretout 5,5: Partita soporifera, poi si sveglia quando a 10’ dalla fine colpisce in pieno un palo con un tiro dalla distanza. (Dall'80' Zekhnini s.v.)

Sanchez 5,5: Vacuo, si limita all’appoggio semplice, ma fa acqua quando c’è da tamponare le iniziative avversarie. 

Benassi 5: Da ex non si fa rimpiangere al Meazza. Da trequartista fatica a trovare la posizione giusta. (dal 55’ Cristoforo 6: Dà qualcosa in più alla manovra viola)

Eysseric 5,5: Buone idee, ma ancora un po’ pigro. 

Gil Dias 6: Buona gamba. Bene palla al piede, meno quando la sfera viaggia lontano dal suo campo d’azione.

Simeone 6: Suo il primo serio attacco della Fiorentina verso la porta nerazzurra, quando impegna Handanovic con un bel colpo di testa. Buona presenza in area di rigore. (Dal 60’ Babacar 6,5 : In trenta minuti mostra di essere indispensabile per l’attacco viola).

Pioli 5: Il divario tecnico con l’Inter è notevole, ma la sua squadra propone davvero poco.