Commenta per primo
Riccardo Saponara, attaccante della Fiorentina, ha parlato ai canali ufficiali della società: 

"In Conference abbiamo incontrato alcune difficoltà inizialmente. Alcuni infortuni hanno inciso. Nello scorso mese siamo andati un po' in confusione. Però si vedevano i segnali per una risalita. mancava la consapevolezza secondo me. E ci è voluto poco per ritrovarci. Nel calcio ci sono alti e bassi. Abbiamo entusiasmato in certi momenti. Vivo il gol come una liberazione, come quella che ho vissuto mercoledì. Quando fai bene è facile portare il pubblico dalla tua parte. Uscire fra i fischi fu un colpo al cuore e il mister ha voluto fissare un obiettivo: riportare il tifo dalla nostra. Milan? Stadio speciale, per tutti. Possiamo metterli in difficoltà e rosicchiare qualche punto.