Il suo nome, in chiave Fiorentina, era già stato fatto. Il rapporto tra la società viola e il Sassuolo, inoltre, dopo l'affare di gennaio, con lo scambio tra Falcinelli e Babacar - che non ha accontentato nessuno, sportivamente parlando - negli ultimi giorni della sessione, si è riscaldato. Proprio per questo, Domenico Berardi è una pista che potrebbe incanalarsi realmente per i toscani. Come riportato da La Nazione, la valutazione del classe '94 si è riposizionata su valori normali. Pantaleo Corvino potrebbe pensarci per questioni economiche (i rapporti con gli emiliani sono ottimi dopo l’affare di gennaio) e tattiche. L'esterno, infatti, è perfetto per il 4-3-3 che Pioli avrebbe intenzione di varare a titolo definitivo per la viola del futuro: sarebbe la pedina giusta da affiancare a Simeone e Chiesa per realizzare una linea d’attacco a tre giovane e d’impatto.