Commenta per primo
Tra i primi obiettivi di mercato della Fiorentina ci sarà quello di rimpiazzare le partenze di Odriozola, tornato a Madrid dopo il prestito secco, e Torreira, per il quale il club ha scelto di non esercitare il diritto di riscatto. Se per l’esterno destro in pole sembra esserci Dodò dello Shahktar, per il quale la trattativa è quasi in dirittura di arrivo, per il ruolo di centrocampista uno dei maggiori indiziati è Florian Grillitsch. Il centrocampista austriaco, che quest’anno ha giocato nell’Hoffenheim, arriverebbe a Firenze a parametro zero sarebbe vicinissimo a vestire la maglia della Fiorentina.
 
L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport ha analizzato il profilo che nella prossima stagione dovrebbe sostituire il regista uruguaiano. Non appena appurata la rottura con l’entourage di Torreira la dirigenza viola ha cercato subito l’austriaco: in scadenza con il club tedesco, nel quale era arrivato nel 2017, non appena si è manifestato l’interesse viola si è detto disposto ad accettare il trasferimento. Il classe ’95 è intenzionato a lasciare la Bundesliga e a fare un’esperienza in un calcio differente: da lì è cominciato il solito scambio di idee e proposte, poi culminato con l’arrivo a Firenze nello scorso fine settimana di Kristian Bereit, agente del centrocampista. Inizialmente sembrava tutto fatto, poi la brusca frenata delle ultime ora, ma la sensazione è che l’affare andrà in porto e la prossima stagione Grillitsch giocherà alla corte di Vincenzo Italiano.