Commenta per primo
Il presidente del Foggia Roberto Felleca ha parlato a TuttoC.com dopo la promozione in Serie C, a causa della penalizzazione del Bitonto: "Credo sia il coronamento di un anno particolare, in cui più che i giocatori è stato protagonista il Covid. Siamo molto contenti e ci dà la carica per portare avanti il progetto iniziale. Noi è un mese che lavoriamo allo scenario che si è verificato ieri pomeriggio, senza pensare ad una eventuale permanenza in Serie D. Forse siamo in ritardo coi tempi con la preparazione, ma questa non la potevamo gestire noi. Siamo a buon punto sia sulla scelta dell'allenatore sia sul completamento della rosa. Abbiamo iniziato le visite mediche, rispettiamo il protocollo Covid, siamo pronti per una nuova avventura. Per quanto riguarda la rosa non mi sento di fare dei nomi, soprattutto se non hanno firmato. Siamo a buon punto anche con Capuano, mancano dettagli da perfezionare. Il Foggia dove sarà e dove arriverà, lo dirà il campo. La storia dice che abbiamo fatto bene e ne vado orgoglioso. Ci sono tanti nomi di società blasonate, ma per ora non ho visto grandi attività di mercato. Riparte una nuova era e vedremo cosa accadrà".