9
Lewis Hamilton su Mercedes conquista la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Francia, ottavo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2018. Secondo il compagno di squadra Bottas, terzo Vettel. Sesto invece Raikkonen.
 
VETTEL A RILENTO - Piloti in allarme già alla Q1. La pista, bagnata nelle libere affrontate della mattinata, si è asciutta. Ma l’asfalto è più freddo di 20° rispetto a ieri. Avvio promettente per Grosjean, che segna il miglior tempo, seguito da Magnussen e Leclerc, quarto Sainz, quinto Hulkenberg. Presto però la griglia si ‘normalizza’: Raikkonen primo, poi il duo Mercedes Hamilton-Bottas e Vettel. Solo settimo Ricciardo. Il pilota australiano sale comunque in quinta posizione, mentre Vettel accusa evidenti difficoltà. Reduce dal successo a Le Mans, il ritorno di Alonso in Formula 1 è pessimo. Tagliato subito  fuori, con Hartley, Vandoorne, Sirotkin e Stroll. Due Williams e due McLaren dunque, team storici mai così caduti in basso.
 
LECLERC SU DI GIRI - Nella Q2 le Red Bull e Mercedes montano gomme supersoft, mentre Ferrari, alla pari delle altre, scende con quelle ultrasoft. Intanto piove provvisoriamente in pit lane. evastante Hamilton, primo con 1’30’’6. Staccato di un decimo Vettel, dunque Raikkonen. Tra i qualificati - oltre a Grosjean, sesto - spicca Leclerc, alla prima Q3 in carriera. Voci allettanti uscite sul suo conto (Maranello chiama?) lo stanno caricando… Gli eliminati della Q2 sono Ocon, Hulkenberg, Perez, Gasly ed Ericsson.
 
TESTA A TESTA MERCEDES - Alla terza sessione Hamilton corre sempre velocissimo. Si mette alle spalle Bottas, Vettel, Verstappen, Ricciardo e Raikkonen. Errore grossolano per Grosjean, che va a muro ed esce evidentemente contrariato dalla monoposto. Finale al cardipalma: Bottas scalza Hamilton, pochi secondi e c’è il controsorpasso. Terzo Vettel, seguono Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Sainz, Leclerc, Magnussen, Grosjean.