Lewis Hamilton su Mercedes conquista la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2018 che si è disputato sul circuito di Silverstone. Secondo Vettel, terzo Raikkonen. Poi Bottas, Verstappen e l’altro pilota della Red Bull Ricciardo. E' la quarta pole consecutiva di Hamilton su questo circuito, nuovo record.
 
'LAZZARETTO' ALLA CURVA 6 - Brutto incidente, nelle FP3, per Brandon Hartley, che, in curva 6, si ritrova con la sospensione anteriore completamente andata e sbatte contro gli airfence. Nessun danno fortunatamente per il pilota, ma deve comunque dare forfait in quanto la monoposto è distrutta. Nello stesso punto Lance Stroll esce durante la prima sessione: anche lui partirà in fondo alla griglia. Dopo la sosta, esce anche il compagno di scuderia Sirotkin, perdendo controllo in curva. Il week-end si apre in maniera nefasta per le Williams. Eliminati dunque Sainz, Vandoorne, Sirotkin, Stroll e Hartley. Non era mai successo in stagione che Sainz non superasse il primo taglio. Chiude col miglior tempo Vettel, seguono Hamilton e Bottas. Quinto Raikkonen, davanti al sorprendente Leclerc.
 
HAMILTON INFIAMMA LA FOLLA - Alla Q2 Vettel scende in seconda posizione per Hamilton, conferma la terza piazza Bottas, subito dietro Raikkonen, Verstappen e Ricciardo. Fuori Hulkenberg, Perez, Alonso, Gasly ed Ericsson. Rischia Leclerc, ma migliora ed è nono. Nella Q3 piazza la zampata Vettel: 1'25"936, avanti 57 millesimi su Hamilton, 281 su Bottas, 360 su Raikkonen. Potrebbe abbattersi Lewis e invece, trascinato dalla fragorosa folla, con un 1'25"892 straordinario (nuovo record del circuito) torna in testa e partirà davanti a tutti. Secondo Vettel a 44 millesimi, terzo Raikkonen a 98. Completa la seconda fila Bottas, seguono Verstappen, Ricciardo, Magnussen, Grosjean, Leclerc ed Ocon.