Commenta per primo

Nella sala Executive di San Siro di scena la 19.a edizione della Sponsor Night, ritrovo abituale dove l'ad del Milan, Adriano Galliani, incontra e ritrova vecchi e nuovi partner del mondo rossonero. Presenti, tra gli altri, anche Massimiliano Allegri, Mauro Tassotti e Mattia De Sciglio. Le parole di Adriano Galliani, amministratore delegato e vicepresidente del Milan, rilasciate a margine dell'evento in sala stampa: "Se volessimo prendere Guardiola, Allegri sarebbe il primo a saperlo. Braida in Argentina? Certo, starà lì 15-20 giorni per visionare giocatori. D'altronde è il nostro lavoro, non ci vedo nulla di strano".

Kakà è un discorso chiuso: "Non lo sento da agosto - le parole di Galliani - guadagna una cifra che per noi è fuori parametro. E ha una fiscalità che non gli permette di uscire dalla Spagna se non per andare in posti simili".

Poi strizza l'occhio a Vincenzo Montella, prossimo avversario del Milan con la sua Fiorentina: "E' un allenatore che fa giocare bene le sue squadre; che poi è sempre stato il pensiero di Silvio Berlusconi. Quando nel 1987 prese il Milan il suo obiettivo era quello di portarlo sul tetto del mondo con il bel gioco".

Infine una battuta su Mbaye Niang: "E' stato un investimento moderato e se consideriamo che ha solo 18 anni, per ora, siamo soddisfatti del suo rendimento - conclude Galliani - quando si allena fa bene, diciamo che speriamo che fuori dal campo si calmi. Non siamo affatto delusi, bisogna solo che migliori fuori dal terreno di gioco. Allegri parla sempre bene di Niang e il giocatore non è in vendita e non andrà via in prestito".

Conclusione su Josep Maria Orobitg, il vero manager di Guardiola: "Lo conosco da 20 anni, da quando volevamo prendere il centrocampista del Barcellona, Gerard. Poi non se ne fece nulla".

CLICCATE QUI PER TUTTE LE NEWS DEL MILAN SULLA SPONSOR NIGHT, DAL NOSTRO INVIATO A SAN SIRO LUCA TALOTTA

Galliani: 'Guardiola? Se volessi saprei chi chiamare. El Shaarawy incedibile'

Milan, Galliani 'Avanti con Allegri'

Milan, Galliani: 'Presto torneremo in alto'

Stadi vuoti, Galliani: 'Ecco cosa faremo'

Stadio Milan, Galliani: 'Prato bello, ecco perché'

Stadio Milan, Galliani: 'Rimaniamo a San Siro e...'

Sponsor Milan, Galliani: 'Tutto sold out!'

Milan, ricavi per 82 milioni: Galliani 'Siamo gli unici'

Galliani, il catenaccio e Guardiola