6
Il piano di Enrico Preziosi e Giorgio Perinetti sembra funzionare.
L'intenzione del numero uno del Genoa e del suo fido braccio destro di resistere alle offerte piovute sulle loro scrivanie nei mesi scorsi per Diego Laxalt aspettando la vetrina del Mondiale prima di dargli il via libera sembra dare i frutti sperati.

Dopo un inizio da comprimario, l'esterno 25enne è riuscito a ritagliarsi un ruolo da primattore nel cammino della Celeste nella rassegna iridata, finendo inevitabilmente per destare l'attenzione di molti club anche aldilà delle alpi. Agli interessi noti di Benfica, Galatasaray e Crystal Palace, che hanno già presentato una proposta ufficiale al Grifone, si aggiunge ora quello dell'Olympique Marsiglia. Senza dimenticare le molte squadre nostrane che da tempo sognano di mettere le mani sul folletto di Montevideo, come Torino, Fiorentina ed Atalanta.

Quell'asta internazionale sognata da Preziosi attorno al suo gioiello sta diventando giorno dopo giorno un'ipotesi sempre più concreta.