1
Sarà un Genoa largamente sperimentale quello che questa sera a San Siro affronterà il Milan nell'ottavo di finale di Coppa Italia.

Andriy Shevchenko, giunto probabilmente all'ultima gara da tecnico del Grifone, sembra infatti intenzionato a mandare in campo diversi giocatori che finora si sono visti meno oppure sono giunti da poco a Pegli. Tra questi figurerà quasi certamente Kelvin Yeboah, ultimo acquisto ufficiale, fin qui, dei rossoblù.

Convocato ma lasciato in tribuna contro lo Spezia domenica scorsa, il giovane italo-ghanese dovrebbe far coppia in attacco con il partente Felipe Caicedo, mentre a Mattia Destro dovrebbe essere concesso un turno di riposo. Alle loro spalle, nel 4-3-1-2, potrebbero alternarsi Portanova e Melegoni. In mezzo possibile maglia dal primo minuto per i rientranti Rovella e Cassata, entrambi bisognosi di mettere minuti nelle gambe dopo i rispettivi lunghi stop, con uno tra Sturato e Touré a completare il reparto.

In difesa, davanti al portiere Semper, agiranno altri due nuovi arrivati del mercato invernale, Hefti e Ostigard, impiegati rispettivamente a destra e al centro, dove il norvegese dovrebbe far coppia con Vanheusden o Vazquez. A sinistra, infine, spazio a Ghiglione.