Commenta per primo
Problemi di abbondanza per Davide Ballardini in vista dell'impegno che questa sera alle 18 opporrà il suo Genoa al Verona. 

Con tutto l'organico a sua disposizione, eccezion fatta per il lungodegente Biraschi, il tecnico romagnolo pare intenzionato a confermare quella che ormai può tranquillamente definirsi come la sua formazione titolare. Merito anche del rientro di Badelj dalla squalifica, che permetterà al croato di riprendere possesso della cabina di regia spalleggiato da Strootman e Zajc e con Zappacosta e Czyborra ad occuparsi delle corsie laterali. 

Meno certezze ci sono negli altri due reparti. In attacco Pandev, Scamacca e Shomurodov si contendono una maglia al fianco dell'imprescindibile Destro, con l'uzbeko in vantaggio sui colleghi; in difesa, a completare un pacchetto formato da Perin, Masiello e Radovanovic, il dubbio riguarda l'eventuale impiego di capitan Criscito al quale potrebbe essere preferito Goldaniga.