Calciomercato.com

Genoa e Lazio si contendono Sokratis. Ma occhio anche al Napoli

Genoa e Lazio si contendono Sokratis. Ma occhio anche al Napoli

  • Marco Tripodi
La notizia che Sokratis Papastathopoulos ha rescisso ieri il suo contratto con l'Arsenal ha fatto nuovamente rizzare attorno al difensore greco le antenne degli uomini mercato italiani . 

Se fino a qualche giorno fa il 32enne di Kalamata sembrava destinato al Betis, ora le possibilità di rivederlo all'opera in Serie A, dove ha già vestito in passato le maglie di Genoa e Milan, sembrano riprendere quota vertiginosamente. Sì perché nei confronti del Papa sono almeno tre i club nostrani che hanno mostrato un certo interesse. Il più longevo è proprio quello del Grifone, la cui dirigenza nelle scorse settimane ha provato a riportare il ragazzo a Pegli facendolo contattare direttamente da Mimmo Criscito e Marco Rossi, suoi vecchi compagni in rossoblù e oggi rispettivamente capitano e manager del club più antico d'Italia. Un tentativo andato parzialmente a vuoto che tuttavia non ha spento del tutto le speranze genoane di riabbracciare il figliol prodigo.

Nel frattempo, però, su Sokratis hanno messo gli occhi anche Lazio e Napoli, ingolosite dalla possibilità di rinforzare i propri reparti arretrati con un innesto d'esperienza a costo zero. Tutti, ad ogni modo, dovranno fare i conti oltre che con la concorrenza interna anche con quella straniera. Il Betis, infatti, non ha ancora mollato la presa sul giocatore che intanto è stato sondato anche da Fenerbahce e Olympiakos.

Altre notizie