Commenta per primo
Tengono in ansia le condizioni di Criscito, fermo da due giorni per un attacco febbrile. In un Genoa che si ritrova con gli uomini contati, infatti, la trasferta di Catania rischia di essere ben più che una possibilità d'esordio per alcuni giovani della Primavera. Tra gli assenti infatti bisogna aggiungere anche Rodrigo Palacio, che ieri è partito alla volta dell'Argentina per stare accanto alla moglie Wendy e alla piccola Juana nata appena due giorni fa. L'attaccante ha avuto così il permesso di iniziare le vacanze in anticipo, e non sarà a disposizione per domenica. A questo punto la formazione anti Catania è praticamente fatta, a parte l'incognita legata proprio a Criscito, che in caso di recupero si ritroverebbe nello scomodo ruolo di centrale di difesa. Questi infatti i possibili undici che Gasperini si troverebbe obbligato a schierare dal primo minuto con un solo dubbio, peraltro in avanti. Amelia in porta, Tomovic, Criscito e Fatic in difesa. A centrocampo Mesto, MIlanetto, Zapater e Juric. In avanti Sculli, Suazo e Palladino. Con Acquafresca a giocarsi il posto con l'attaccante honduregno. E gli altri? Gli altri saranno i giovani dela Primavera, che hanno conquistato l'accesso alle Final Eight del campionato proprio oggi e che domenica dunque potrebbero avere un ulteriore premio.