8
Rischia di durare davvero molto poco l'esperienza di Nicolò Rovella con la prima squadra del Genoa.

L'esplosione del giovane regista lombardo, da quest'anno stabilmente aggregato all'organico di Rolando Maran, ha inevitabilmente attirato su di lui gli occhi degli osservatori di mercato dei maggiori club italiani. Da tempo il 18enne è nel mirino dell'Inter, con Conte che lo seguiva già all'epoca del Chelsea, ma ora oltre ai nerazzurri di lui si sono infatuati anche Juventus, Milan e Roma. 
Rovella appare quindi sempre più come prossimo gioiello uscito dalla cantera del Grifone destinato a spiccare il volo verso altri lidi. Il problema per il Genoa è che, a differenza dei tanti che l'hanno preceduto, dalla sua partenza il club rischia seriamente di non ricevere un solo euro. 

Il contratto del ragazzo è infatti in scadenza il prossimo giugno e nonostante i tentativi della dirigenza rossoblù di sedersi ad un tavolo con il suo agente, Beppe Riso, per imbastire un prolungamento del legame il giocatore non pare intenzionato a rinnovare. Un'eventualità che porterebbe Rovella a salutare Genova da svincolato, accettando la corte di una delle tante pretendenti. Un'eventualità che, secondo la Gazzetta dello Sport, starebbe spingendo Enrico Preziosi a cedere il suo cartellino già a gennaio, magari utilizzando la stessa formula già attuata con Cristian Romero. Rovella in pratica verrebbe venduto a un club di prima fascia ad un prezzo sensibilmente inferiore a quello della sua reale valutazione di mercato. In cambio, tuttavia, il Genoa continuerebbe a mantenerlo in rosa in prestito per un periodo di tempo da concordare con l'acquirente.