5
A quattro giorni dal ritorno in campo del Genoa, che lunedì sera affronterà il Verona al Bentegodi nel quarto turno di Serie A, i tifosi rossoblù prendono posizione contro le modalità con cui il mondo del pallone sta affrontando la pandemia.

Uno striscione apparso questo pomeriggio sui cancelli esterni al Luigi Ferraris, firmato congiuntamente da due delle sigle più attive dei sostenitori del Grifone, la Brigata Speloncia e la Via Armenia 5R, ha preso di mira proprio la sfida tra liguri e veneti nella quale i primi potrebbero essere costretti a schierare alcuni giocatori giovanissimi pur di non perdere l'incontro a tavolino. “Restrizioni per l’Italia intera, nel calcio moderno in campo la Primavera”: questo il testo scritto con la bomboletta spray sul lenzuolo affisso nei pressi dalla Gradinata Nord.