Commenta per primo
Rolando Mandragora, centrocampista del Genoa che ha esordito in Serie A contro la Juventus a soli 17 anni, ha parlato ai microfoni del sito ufficiale rossoblù: "So che ho tanta strada da fare, il percorso è lungo. L'importante è lavorare duro, divertirsi e restare umili. Sono sincero: nulla è cambiato nella mia testa ad un anno di distanza, è chiaro che mi piacerebbe continuare a respirare l'aria del 'Signorini', allenarsi con grandi campioni può solo farmi bene. Infatti, oltre agli insegnamenti di Gasperini, questi mesi sono stati importanti per me per migliorare ritmo di gioco e intensità agonistica, c'è da imparare tantissimo".